Record mondiale di longevità familiare nel paese dei missili

Buona parte dei 9 fratelli che compongono la  famiglia più longeva del mondo vive a Perdasdegogu, a due passi dal centro operativo del Poligono Interforze del Salto di Quirra. Porta il cognome Melis e lo scorso anno ha conquistato il Guinnes World Record per la longevità grazie agli 818 anni e 205 giorni totalizzati dai nove fratelli componenti la famiglia.

A distanza di un anno il record si è ulteriormente rafforzato sull’ ardua asticella della longevità :  828 anni, 35 giorni e il taglio del traguardo dei cento anni da parte di Claudia il 30 giugno festa del patrono San Pietro. Per la centenaria è stata allestita una grande festa che ha coinvolto l’intero paese. Né potevano mancare le cento rose rosse e la  messa celebrata nella chiesa parrocchiale dal vescovo d’Ogliastra monsignor Antioco Piseddu.                                                                                                            Claudia segue le orme della sorella Consòla che il prossimo 22 agosto  spegnerà 106 candeline.

Dopo zia Consòla e mamma  Claudina, ci sono Maria che ha 98 anni e Antonio che ne ha compiuto 94.

Concetta, 93 anni, è rientrata da San Vito dove abita con una figlia.

Il giovane Adolfo, barista in servizio, compie 90 anni a ottobre, tallonato da Vitalio, 87 anni, postino. Comprensibile, in questo contesto, l’epiteto di ”piccola ”riservato a Vitalia, 82 anni, vive a Cagliari, e quello di ” bambina ” per Mafalda  che di anni ne ha appena 79. 

Con due centenarie, quattro ultranovantentenni e tre ottantenni ancora in vita, la famiglia Melis rappresenta la società patriarcale che fino agli anni ’50 caratterizzava i paesi dell’Ogliastra e delle zone interne dell’isola. I maschi più anziani portano le ferite e i patimenti della partecipazione all‘ultima guerra. Tutti ricordano la giovinezza trascorsa tra gli stenti e la lotta quotidiana per procurarsi il cibo. Quando si viveva prevalentemente di cacciagione e, per riempire lo stomaco, si andava a bere alla fontana del paese .

Storia passata ma non dimenticata. I nove fratelli si sentono ogni giorno al telefono. Si riuniscono a pranzo per le grandi occasioni, insieme a figli e nipoti .

Sui fattori che hanno determinato la longevità della famiglia Melis continueranno a confrontarsi gli studiosi del settore. Dna familiare, vita morigerata e ambiente salubre sono i tre fattori della longevità, anche se nessuno sa ancora spiegare  in che percentuale possano aver contribuito a fare della famiglia Melis una eccezione a livello mondiale.

Cerca