"Una strada da Muravera a Gesico"

Tintarella a Costa Rei, complesso nuragico e sagra delle lumache. Tutto d’un fiato, dal Sarrabus sino a Gesico passando per Barumini. Impresa possibile se i sindaci del Gerrei, del Sarcidano e della bassa Marmilla domani pomeriggio riusciranno ad ottenere i fondi per la dorsale “Ballao-Gesico”, una strada già tracciata ma da ampliare e mettere in sicurezza.

Il vertice si terrà nell’aula consiliare di Escalaplano ed è stato promosso dal sindaco e presidente dell’Unione del Gerrei Marco Lampis: “Se si riuscisse – ha spiegato Lampis  – a completare la dorsale da Muravera a Gesico impiegheremo un’ora senza dover affrontare percorsi da Safari”.

I sindaci chiederanno a Regione e Provincia di stanziare i soldi necessari, circa 5 milioni di euro. Fondi tra l’altro già previsti dal piano di sviluppo regionale del 2007. Tredici i Comuni interessati dalla dorsale: Armungia, Ballao, Goni, Escalaplano, Villasalto, Perdasdefogu, Esterzili, Siurgus Donigala, Gesico, Villamar, Villanovafranca e Barumini.

Cerca