Il Vento di Sardegna a Porto Corallo

OLYMPUS DIGITAL CAMERALo skipper cagliaritano Andrea Mura è approdato questa mattina a Porto Corallo con la maestosa “Vento di Sardegna“.

Il vincitore della Ostar sta già pensando alla prossima impresa: tra un anno cercherà di bissare da vincitore il traguardo della regata transoceanica in solitaria Route du Rhum, che si disputa ogni quattro anni.

Per il momento però qualche giorno di relax a Villaputzu, dopo una estate trascorsa tra Villasimius e, soprattutto, Costa Rei.

Il direttore della Marina di Porto Corallo Antonio Farris, subito dopo l’ormeggio, gli ha regalato il cappellino con la scritta “Villaputzu”. Chissà che non gli porti fortuna in occasione della Route du Rhum.

Cerca