Casa del Fascio ristrutturata divide Barisardo

Difficile che quella ristrutturazione potesse passare inosservata. Riguarda uno storico edificio nella centrale via Vittorio Emanuele che a suo tempo era stata sede della Casa del Fascio.                                                                                                             

Non lo hanno dimenticato i proprietari attuali che oltre all’intonaco, le finestre d’epoca e il colore d’antan hanno riportato alla luce anche le scritte che hanno segnato la storia tragica dell’ Italia a cavallo della Seconda Guerra Mondiale:.FASCIO DI COMBATTIMENTO e VINCERE con a fianco l’immancabile fascio littorio e scure bipenne stilizzati.                                                  

La cosa singolare è che l’operazione nostalgia riguarda solo metà dell’edificio. Il proprietario del lato destro ( nella foto ) non era, forse, d’accordo. Non sono certamente d’accordo i componenti del comitato spontaneo, tra loro figura il sindaco uscente (Pd) Paolo Casu, che hanno dato luogo ad una raccolta di firme per cancellare quelle scritte che saranno sì ” storiche” ma che manterrebbero ancora, a distanza di un secolo, un evidente significato apologetico del Fascismo.

Sarà anche interessante sapere se i proprietari dell’edificio siano in possesso, anche per le scritte, delle autorizzazioni rilasciate dall’ Ufficio Tecnico Comunale e dalla Sovrintendenza di Nuoro . 

 

Cerca