Cagliari punta sulle grandi navi: nasce un terminal crociere avveniristico

 

 Una struttura avveniristica, con una mega vetrata ed una capacità di accoglienza dei turisti che approdano nella capitale del Mediterraneo. E’ il nuovo terminale crociere che sorgerà nel Molo Rinascita. Un biglietto da visita per i vacanzieri in partenza dal porto di Cagliari, ma anche un punto d’approdo per i giganti del mare che approdano davanti alla grande piazza che si apre sulla via Roma .

La sfida è stata lanciata dal Commissario dell’autorità portuale Piergiorgio Massidda. “E’ una svolta per un impianto moderno e futuristico – ha esordito nel corso della conferenza stampa – Un progetto in grado di ospitare il flusso dei turisti che arrivano in città. Un piano che permette anche di incrociare le esigenze delle grandi navi che partiranno dal porto. Una sfida per un salto di qualità già avviato da tempo con il trasferimento degli ormeggi delle crociere dal molo Ichnusa al Rinascita”.

Una scommessa per il capitano dello scalo cagliaritano, a pochi giorni dalle scadenze già fissate sul calendario. Il disegno è stato affidato al binomio targato Cagliari Cruise Port e Royal Carribean, con il supporto di Terminal Venezia . I nocchieri della nuova avventura sono stati rappresentati da Antonio Di Monte, manager della joint venture isolana.

“La prima tappa sarà sin da marzo durante l’appuntamento a Miami – ha proseguito Massidda – con la speranza di intercettare il traffico crocieristico del futuro”. Riflettori puntati, comunque, su martedì prossimo: “Attendiamo con fiducia il pronunciamento del Consiglio di Stato che dovrebbe pronunciarsi sull’eventuale sospensiva della decadenza da presidente dell’autorità portuale”.

Le cifre snocciolate parlano di una svolta sull’attracco delle mastodontiche reggie d’acqua: “Abbiamo tenuto botta anche nel 2013, con le navi che preferiscono sempre più le rotte d’Asia – ha concluso il commissario del porto – Siamo il secondo porto del bacino Mediterraneo in base alle ultime rilevazioni. La vera inversione di tendenza sarà comunque con la realizzazione del terminal che potrebbe darci anche un valore aggiunto sul fronte Luna Rossa, considerato che si prospetta lo svolgimento di regate anche a Cagliari, con lo sbarco dei team della Coppa America per la preparazione della manifestazione”.

Cerca